HOME - MEDICINA GENERALE

L'artrite reumatoide: una patologia determinata da una confusione di segnali

di Clara Procacci

Trattasi di una patologia grave e sistemica, con possibili ripercussioni sul SNC e che può condurre a morte il paziente.

La causa rimane sconosciuta ma una serie di esperimenti sulle articolazioni condotte a Cambridge, in Inghilterra, sui conigli albini potrebbe suggerire i meccanismi possibili, che sarebbero legati ad una cascata di reazioni infiammatorie, culminanti nella tumefazione dell'articolazione interessata, limitata funzionalmente, dolente e che alla lunga si deforma irrimediabilmente.

Le donne risultano maggiormente colpite degli uomini a causa della base autoimmune che sorregge la struttura patologica: infatti il test di Waaler-Rose risulta positivo e ciò ne determina la diagnosi su base sierologica. Questo test rileva il fattore reumatoide, il più importante risultato della confusione molecolare che si instaura in questa patologia e che rappresenta l'attacco che il sistema immunitario sferra contro se stesso, colpendo così la sinovia ed in particolare i componenti molecolari quali il peptidoglicano ed il collagene. Alla base di una simile confusione ci sarebbe un precedente evento infettivo, in particolare il virus di EBV, che smaschera gli epitopi nascosti del nostro sistema self, li modifica e li rende irriconoscibili al sistema immunitario, specie i linfociti ed i monociti scaturenti dalla sequenza infiammatoria fino all'elaborazione di specifici anticorpi che finiranno per colpire qualsiasi bersaglio cellulare.

Clara Procacci
4/15/2010

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: