HOME - CHIRURGIA PLASTICA ED ESTETICA

Addobbati per le feste!

Anche il Natale 2012, nonostante la crisi, si conferma un momento dove viene posta grande attenzione al tema della bellezza. Sempre più donne scelgono come regalo natalizio proprio un "ritocchino" speciale per togliersi qualche anno dal viso e per apparire al meglio durante le feste.
Ma la chirurgia estetica interessa sempre più gli uomini, al punto che, secondo le statistiche essi rappresenterebbero il 30% dell’utenza. Quindi non solo filler, anche iniezioni di botulino e peeling tornano di gran moda.

L'attenzione si concentra principalmente sul viso: le rughe di espressione, rughe della fronte e solchi naso-labiali. Si può spaziare in questi casi dal classico filler riempitivo, fino alla più soft biorivitalizzazione, anche se ormai gli specialisti più all'avanguardia ( come la Dott.ssa Anna Tucci Fenga, medico chirurgo specializzato in Chirurgia plastica e ricostruttiva ed esperta di chirurgia e medicina estetica ,che ci ha fornito le fotografie qui sotto riprodotte ) sono concordi nel proporre ai pazienti degli interventi "combinati", unendo quindi più tecniche per ottenere il massimo del risultato, più duraturo e più naturale possibile.



L'effetto della biorivitalizzazione, effettuata tramite microiniezioni di acido ialuronico o sostanze omeopatiche, è quello di un rassodamento dell'epidermide così che la pelle si presenta più luminosa, idratata e ringiovanita con una diminuzione delle rughe.
Se abbiniamo anche un peeling chimico, si verifica così un vero e proprio rinnovamento, poichè l'epidermide vecchia è sostituita con una nuova più più omogenea e più fresca, attenuando anche le sottili rugosità.
Trattamenti più classici restano poi il botulino, che permettono di intervenire in modo più puntuale, per esempio nella zona del contorno occhi e ovviamente l'acido ialuronico che garantisce ottimi risultati nella correzione delle rughe attorno alle labbra, restituendo alla bocca volume e lucidità.
Se si desidera poi un intevento più deciso e d'effetto, al classico filler di possono abbinare inizioni mirate di acido ialuronico tramite microcannule flessibili, ed in questo caso il risultato è paragonabile ad un lifting, senza però dover ricorrere alla chirurgia.

Nim
12/14/2012

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: