HOME - MEDICINA ESTETICA

OZONOTERAPIA PER LA CELLULITE

L'ozono è in grado di sciogliere le cellule di grasso ed è quindi fondamentale per il trattamento di cellulite.
L'ozono terapia in cellulite viene applicato in modi diversi, a seconda delle caratteristiche specifiche di ciascuna pratica:
-tramite iniezione con una siringa nel tessuto sottocutaneo. Non dà reazioni allergiche ma può produrre improvvisamente un dolore acuto nella zona. Attualmente questo problema è stato risolto utilizzando pompe per infusione lenta. Alla fine della sessione è consigliabile effettuare un leggero massaggio per distribuire il gas.
- idromassaggio terapeutico con acqua ozonizzata in modo che il tessuto e la parete dei vasi linfatici possano assorbire non solo l'ossigeno e ozono ma anche i minerali. Il trattamento èassolutamente consigliato, non solo per la cellulite, ma anche in caso di disturbi della circolazione periferica (varici, edemi), dermatologici (eczema, ulcere) e reumatologici (artrosi, artrite).
L'ozono agisce scindendo gli acidi grassi a lunga catena, rendendo queste catene corte e quindi più facilmente legabili all’acqua e quindi facilmente eliminabili con le urine; allontana i liquidi interstiziali ristagnanti (edema) dovuti sia alla cellulite che alla cattiva circolazione e infine si lega alla membrana dei globuli rossi apportando più ossigeno ai vari distretti e quindi attivando il metabolismo locale e una migliore circolazione veno-linfatica
I risultati sono verificabili dalla paziente già dalla prima seduta, dopo la quale si avverte subito un senso di leggerezza e scomparsa di eventuale dolenzia degli arti inferiori. In seguito si rileverà maggiore tonicità e distensione della cute e per finire sarà evidente e misurabile la riduzione dei diametri della zona interessata
I risultati sono quindi visibili dopo un brevissimo periodo di cura, mentre il ciclo di cura completa va dalle 10 alle 20 sedute con cadenza settimanale o bisettimanale.
E' fondamentale che il trattamento venga effettuato da un medico esperto specializzato in dermatologia o chirurgia plastica e abilitato alla pratica descritta.

Nim
7/1/2013

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: