HOME - TRICOLOGIA

SCOTTATURE SOLARI AL CUOIO CAPELLUTO

Una buona protezione solare è un'ottima arma contro le scottature, quindi l'applicazione di prodotti specifici ed un pò di attenzione nell'esporsi al sole ci preservano da fastidi e danni alla pelle, ma come possiamo proteggere prima di tutto la cute della nostra testa e poi i capelli?
Il modo migliore per prevenire scottature è limitare l’esposizione diretta ai raggi solari, soprattutto tra le 10 e le 15 e durante queste ore, se si deve stare al sole, serve un cappello sufficientemente comodo per lasciare traspirare il cuoio capelluto e per questo durante il periodo estivo è necessario utilizzare prodotti con proprietà protettive e restituenti, specifici sia per capelli che per il cuoio capelluto.
In particolare bisogna fare attenzione a proteggere i capelli prima dell’esposizione, idratare durante la detersione e restituire corpo durante la fase di asciugatura. Il consiglio è quello di approfittare della bella stagione per non stressare il cuoio capelluto ed i capelli con phon bollenti, spazzole e piastre ma di lasciare asciugare la chioma all'aria aperta, possibilmente non sotto i raggi solari diretti. Nel beauty case "marittimo" ci vorrebbero almeno 3 prodotti solari per i capelli, oltre che naturalmente quelli per il corpo: olio solare protettivo per capelli, spray ad alta protezione e dopo sole per capelli e cuoio capelluto. Bagnare spesso la testa, ma non con l’acqua salata e sciacquare bene i capelli uscendo dalla piscina e dall’acqua di mare. Non lasciare il sale sui capelli che contribuisce allo sbiadimento del colore.
Le persone calve dovranno fare ancora maggiore attenzione perchè il loro cuoio capelluto va protetto con creme solari a schermo totale dato che scottatura può essere davvero dolorosa.
Se però il danno è stato fatto e la cute si presenta dolorante, arrossata ed in alcuni casi sanguinante, il consiglio è sempre quello di sentire il parere di un medico tricologo o dermatologo.

Nim
01/07/2013

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: