HOME - MEDICINA NATURALE

La ginnastica e lo yoga facciale

tenere il nostro corpo sano e in forma

Tutti sanno dell’importanza dell’esercizio fisico per tenere il nostro corpo sano e in forma. Ci sono esercizi per i muscoli che vanno dal collo in giù. Ma quando invecchiamo, la prima parte del nostro corpo che e risente sarà proprio il viso, poichè decresce la produzione del collagene e dell'elastina.
Diversamente da altre parti del corpo in cui, sopra ai muscoli, abbiamo uno strato di grasso che li separa dalla pelle, nel viso i muscoli superficiali sono connessi con lo strato profondo della pelle, sono di piccole dimensioni e pertanto si possono tonificare velocemente. Proprio per questo motivo negli ultimi anni si è diffusa la ginnastica facciale, talvolta praticata anche sottoforma di yoga facciale che mira a "curare" la perdita di tono muscolare del volto.
E’ importante sapere che lo sviluppo della muscolatura sottostante la pelle del viso permette di compensare il volume perduto che con l'età tende a perdere di densità e di tonicita’ e a “scendere verso il basso”. In effetti l’invecchiamento del viso piu’ che dalle rughe e’ dato proprio dallo svuotamento della pelle.
Dedicandosi con regolarità agli esercizi facciali la circolazione migliora e l'afflusso di sangue alla faccia aumenta, e questo prolunga la produzione di collagene ed elastina. Gli esercizi sono basati su semplici movimenti: il fine è quello di spingere la circolazione verso il viso, il collo, il cuoio capelluto, le sopracciglia e le tempie. Oltre a questo viene stimolata la microcircolazione,con benefici anche sul cuoio capelluto e sui capelli.
Questi movimenti aumentano l’ossigenazione, che fa bene alle cellule ed il viso sara’ rassodato, piu’ tonico,i contorni piu’ definiti, il colorito piu’ luminoso.
Oltre all’effetto estetico si impara a conoscere e gestire i muscoli del viso attraverso una contrazione ed un rilassamento consapevole, si impara ad isolare gli altri muscoli e a fare lavorare solo quelli che interessano. L'effetto, a detta di chi si dedica con costanza a questi esercizi, è davvero sorprendente.
Alcuni esercizi coinvolgono sono sconsigliati a chi ha avuto traumi o incidenti, mentre per chi soffre di vertigini o giramenti di testa il consiglio e’ di eseguire gli esercizi da seduta.

Nim
11/28/2013

Archivio articoli Nim

Gli articoli di nuova italia medica



Ricevi i nostri feed, clicca qui


NUOVAITALIAMEDICA CONSIGLIA DI VISITARE: